Milano. M4: un milione per le imprese interessate dai cantieri

Fino a giovedì 28 novembre sarà possibile presentare domanda per accedere ai contributi comunali a sostegno delle imprese commerciali e artigiane interessate dai cantieri per la costruzione della M4. Sono un milione di euro le risorse messe a disposizione per la copertura delle spese correnti sostenute dalle imprese. Nello specifico 750 mila euro a carico del Comune di Milano e 250 mila a carico della Regione Lombardia, grazie all’adesione dell’Amministrazione al recente bando regionale a sostegno delle imprese locali interessate da lavori di pubblica utilità.

“Come Amministrazione abbiamo scelto di proseguire nel sostegno alle imprese attraverso il supporto alla spesa corrente, perché oltre ad essere lo strumento più veloce è anche lo strumento maggiormente apprezzato dai commercianti. Le prime liquidazioni di questo nuovo bando dovrebbero arrivare già a metà del mese di marzo, così da consentire il superamento dei momentanei disagi di una infrastruttura indispensabile per lo sviluppo della città”, spiega l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio Cristina Tajani, che conclude: ”In tre anni abbiamo sostenuto oltre 240 imprese e messo a disposizione 6 milioni di contributi a copertura sia della gestione ordinaria sia di chi ha scelto di investire nel rinnovo della propria impresa attraverso il rinnovo degli arredi o delle dotazioni tecnologiche”.

Un’azione di sostegno che rientra nel più ampio programma di supporto agli operatori commerciali voluto dall’Amministrazione, che dal 2016 ad oggi ha stanziato complessivamente più 6 milioni di euro sostenendo, a vario titolo (contributi in parte corrente o per investimenti), 242 imprese con una intensità media di aiuto di circa 15 mila euro. Delle imprese che hanno beneficiato dei contributi il 49% (119) è ubicato nella tratta B della metropolitana M4 da Solari a Ronchetto, il 31% (76) nella tratta C da Solari a Tricolore mentre il restante 20% (47) nella tratta A da Tricolore a Linate. Per quanto concerne il dettaglio merceologico il 53% (129) dei beneficiari è costituito da negozi di vendita al dettaglio, il 20%(49) da artigiani, il 17% da bar e ristoranti e 10% da servizi. In particolare saranno circa 114 le attività potenzialmente interessate al nuovo bando, lungo tutta la tratta M4. Imprese che trovandosi presso i fronti stradali dei cantieri, hanno subito o stanno subendo il maggior disagio dovuto alla presenza dei cantieri.

Gli operatori potranno rendicontare le spese correnti sostenute dal 1° aprile 2018 al 28 febbraio 2019, per canoni di locazione ed utenze di immobili sede operativa dell’azienda, canoni e tributi locali, acquisto di materiale d’uso da non destinare alla vendita, spese per il personale, pubblicità e comunicazione oltre alle spese per la formazione e qualificazione del personale. L’importo massimo del contributo che ogni impresa potrà ricevere è di 9 mila euro, con una copertura massima dell’80% rispetto al totale della spesa corrente sostenuta. Per quanto concerne il contributo a sostegno dei tributi locali, questo sarà quantificabile fino al 70% dell’importo complessivo corrisposto nel periodo di riferimento. Tutte le informazioni, la documentazione e le modalità di accesso al bando sono disponibili sul portale Fareimpresa del Comune di Milano o contattando i numeri 02 884.4509 – 60185 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 12.00 – o scrivendo alla casella di posta APRO.bandicontributi@comune.milano.it.

Lascia un commento