Novembre alla Fabbrica del vapore dedicato alla partecipazione giovanile

Il 9 e il 10 novembre, alla Fabbrica del vapore, saranno due giorni dedicati alle esperienze di partecipazione giovanile a Milano. Un’occasione per presentare MiGeneration-net, il network delle politiche giovanili milanesi promosso dal Comune. Si parte venerdì 9, alle ore 14.30 (registrazioni dalle ore 14) presso lo spazio Messina, con i saluti della vicesindaco con delega alle Politiche giovanili Anna Scavuzzo e gli interventi di Domenico De Maio, direttore dell’Agenzia Nazionale Giovani, e Giorgio Mantoan, consigliere delegato alle politiche giovanili della Città metropolitana di Milano.

La giornata, alla quale sono invitate a partecipare attivamente le associazioni e i gruppi giovanili e studenteschi di Milano e gli enti del privato sociale che lavorano con e per i giovani, prosegue poi con gli incontri “A scuola di network – Cosa serve per far funzionare una rete partecipata dai giovani” (ore 15), “Network-in(g) progress: cosa bolle in pentola in Italia e in Europa?” (ore 16:45) e “MiGeneration-net: si parte!”(ore 17:45) con la vicesindaco Anna Scavuzzo e il direttore dell’Area Giovani, Università e Alta formazione Fabrizio Chirico che presenteranno il network. Alle 18:30 è previsto infine l’intervento conclusivo di Lorenzo Lipparini, assessore a Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open data.

Sabato 10, dalle 10:30 alle 13 (registrazioni dalle 9:30), si terranno contemporaneamente tre workshop tematici per affrontare i temi delle competenze non formali, del volontariato e della casa (è possibile iscriversi a uno solo dei tavoli): “Giochiamoci le competenze!”, dedicato a come sviluppare e mettere a frutto le competenze acquisite in contesti non formali e rivolto a enti del privato sociale, associazioni giovanili e studentesche, servizi e istituzioni che realizzano o collaborano a progetti di acquisizione e valorizzazione di questa tipologia di competenze, ai partner del ciclo di progetti MiGeneration 2013-2018 e a realtà che aggregano giovani a Milano (non è rivolto a scuole private che organizzano esclusivamente corsi a pagamento); “Il sapere del volontariato. Le università per il volontariato”, a cura di Ciessevi Milano – Centro di servizi per il volontariato e introdotto dall’assessore all’Educazione e Istruzione con delega a Università e Ricerca Laura Galimberti e tratterà del valore della collaborazione; “Abit@re: i giovani e la casa”, durante il quale sarà presentato anche il progetto Milano 2030. I posti sono limitati, è dunque richiesta l’iscrizione entro martedì 6 novembre.

Lascia un commento