Asti. Caldaia difettosa: Teresa Spertino morta intossicata

172

Teresa Spertino è morta intossicata dal monossido, mentre la nipote quattordicenne è stata salvata dall’intervento dei soccorsi a Viatosto di Asti. A chiamare i soccorsi è stata la ragazza di 14 anni. All’origine della fuga di monossido pare esserci una caldaia a gas difettosa La ragazzina ha chiamato riferendo che la nonna era svenuta. Subito è intervenuta l’ambulanza ma nessuno apriva la porta. E’ stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco per aprire la porta. Le due donne sono state trovate prive di sensi. Anche la giovane, dopo la chiamata, aveva perso i sensi. Per la pensionata di 76 anni non c’è stato nulla da fare. Invece la ragazza, dopo essere stata rianimata sul posto, è stata trasportata subito all’ospedale di Torino, dove è stata messa in camera iperbarica. Ha ripreso conoscenza e, dalle prime informazioni, pare non abbia avuto deficit neurologici.