New York. Allarme bomba: evacuato il Time Warner Center

Il presidente Donald Trump è stato informato degli ordigni potenzialmente esplosivi recapitati all’ex presidente Barack Obama e all’ex first lady Hillary Clinton. Due distinti “pacchi sospetti” sono stati inviati agli esponenti dei Democratici. I plichi sono stati intercettati “durante procedure di controllo di routine”, identificati come “potenziali ordigni esplosivi”, e di conseguenza “adeguatamente gestiti”. Lo dichiara l’agenzia incaricata della loro protezione. Intercettato anche un ordigno alla Casa Bianca. A New York evacuato il Time Warner Center per allarme bomba.

Il Secret Service ha spiegato che nel caso di Bill e Hillary Clinton l’ordigno è stato rinvenuto martedì sera negli uffici che l’ex presidente e l’ex segretario di Stato hanno all’interno della loro residenza nella località di Chappagua, nello Stato di New York. Nel caso di Barack Obama l’esplosivo è stato trovato in mattinata nella posta del suo ufficio di Washington.

I due ordigni sarebbero simili a quelli trovati nella residenza nello stato di New York del miliardario filantropo George Soros, uno dei principali finanziatori del partito democratico e accusato dalla destra, da alcuni repubblicani e dai sostenitori di Donald Trump di essere dietro alla carovana di migranti in arrivo al confine sud. Gli ordigni inviati a Barack Obama, Hillary Clinton e George Soros “dovrebbero essere frutto della stessa mano”. Lo afferma il Secret Service che ha avviato un’indagine a tutto campo. Al lavoro anche l’Fbi per identificare i responsabili.

Il Time Warner Center Center di New York, nel cuore di Manhattan a Columbus Circle, è stato evacuato per la presenza di un sospetto ordigno. Lo riporta la Cnn che ha i suoi uffici newyorchesi all’interno del complesso. L’emittente ha parlato di un pacco simile a quelli indirizzati alla ex segretaria di Stato e candidata alla presidenza americana, Hillary Clinton, e all’ex presidente, Barack Obama. La polizia di New York ha confermato di essere stata chiamata al Time Warner Center per indagare.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin