Soluzioni per risolvere l’acufene

L’acufene causa disagio e preoccupazione nelle persone più anziane

L’acufene è un disturbo uditivo caratterizzato da un suono acuto proveniente dall’interno dell’orecchio, si presume da un danno del nervo cocleare causato da molteplici fattori. Questo tipo di problema può diventare molto invalidante e la prima azione che viene in mente di intraprendere è la ricerca online, si pensa sempre che internet abbia la risposta giusta, ma non è così.

Prima di cercare una soluzione all’acufene bisogna capirne le cause e per fare questo non è sufficiente il nostro parere. La cosa più importante è rivolgersi a persone specializzate che sappiano come trattare il problema dell’acufene, come Audika, che dispone di centri specializzati nella perdita dell’udito che ti aiuteranno a conoscere ed affrontare il problema.

Non solo i rumori forti, anche problemi al cuore e cerume possono causare l’acufene

Tra i problemi che maggiormente scatenano l’acufene possiamo trovare:

  • accumulo di cerume: la quantità varia da persona a persona e la sua presenza può causare problemi di udito in quanto amplifica l’acufene. L’eccesso di cerume può essere facilmente eliminato, ricorrete all’aiuto di un esperto. Il cotton-fioc non può far altro che peggiorare la situazione.
  • Consumo di farmaci: alcuni farmaci sono atossici il che vuol dire che possono essere dannosi per l’orecchio, altri invece possono provocare l’acufene come sintomo secondario. Gli effetti collaterali possono essere anche legati al dosaggio del farmaco.
  • Rumore incessante: Tutti sanno che l’esposizione a rumori troppo forti può essere la causa della comparsa dell’acufene. Una volta danneggiate le cellule all’interno dell’orecchio (ciliate), queste non si riparano più.
  • Infezioni all’orecchio: le vecchie infezioni possono causare l’acufene, le infezioni mal curate o continue possono danneggiare gli organi interni dell’orecchio. Se l’infezione è recente, l’acufene potrebbe essere provocato dalla malattia temporanea e scomparire con questa. Il rimedio migliore è curare l’infezione.
  • Malattie cardiovascolari: chi soffre di acufene, alcune volte può essere affetto da acufene pulsante. Chi soffre di questa patologia solitamente sente nelle orecchie un suono ritmico. Questo può essere dovuto a qualche malattia cardiovascolare che interferisce con il normale flusso sanguineo delle arterie.
  • Traumi alla testa o al collo: infezioni e vecchi traumi possono interferire con gli organi interni dell’orecchio, tra i sintomi possiamo trovare: vertigini, mal di testa e anche amnesie.

Curare l’acufene efficacemente è possibile?

Molte volte pensiamo che internet ci darà tutte le risposte giuste. Internet non dice sempre la verità, i rimedi per l’acufene che potrete trovare online sono molteplici, dal massaggio al the rilassante, dalle passeggiate al fisioterapista. La verità è che l’acufene è causato da un deterioramento o un danneggiamento degli organi interni. Le cause possono essere molte e i rimedi altrettanti, la vera e unica soluzione è rivolgersi ad esperti del settore che possano aiutarci a capire come risolvere o alleviare la situazione. Il controllo dell’udito è un esame da fare tutti gli anni, come l’esame del sangue o della vista. Eviterete così il peggioramento di un problema che probabilmente non sapevate neanche di avere.

Lascia un commento