La Spal manda ko la Roma: prima sconfitta dei giallorossi all’Olimpico

Grande Spal, piccola Roma. Alla ripresa dopo la sosta, i giallorossi tornano in crisi. Le tre vittorie consecutive avevano dato l’impressione del rilancio per Di Francesco. Ma la Roma sabato pomeriggio è caduta all’Olimpico.

Una grande Spal di Leonardo Semplici si impone 2-0 grazie con il rigore di Pegagna e il colpo di testa di Bonifazi. E’ la terza sconfitta stagionale per la Roma, la prima all’Olimpico. I padroni di casa rischiano di finire a -13 dalla Juve e a -4 dalla zona Champions.

La squadra ferrarese interrompe una serie di quattro sconfitte di fila. Con 12 punti si rimette in corsa per la salvezza. A un quarto d’ora dalla fine gli ospiti rimangono in dieci per l’ingenua doppia ammonizione e conseguente espulsione rimediata dal portiere Milinkovic prima per perdita di tempo, poi per proteste. Ma la superiorità numerica e l’ingresso di Pastore non giovano alla Roma. Nel finale da segnalare solo un’ultima occasione fallita da Dzeko davanti alla porta e quella da Marcano in mischia, mentre Olsen con una super parata su Petagna evita il tracollo.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin