La Spal manda ko la Roma: prima sconfitta dei giallorossi all’Olimpico

Grande Spal, piccola Roma. Alla ripresa dopo la sosta, i giallorossi tornano in crisi. Le tre vittorie consecutive avevano dato l’impressione del rilancio per Di Francesco. Ma la Roma sabato pomeriggio è caduta all’Olimpico.

Una grande Spal di Leonardo Semplici si impone 2-0 grazie con il rigore di Pegagna e il colpo di testa di Bonifazi. E’ la terza sconfitta stagionale per la Roma, la prima all’Olimpico. I padroni di casa rischiano di finire a -13 dalla Juve e a -4 dalla zona Champions.

La squadra ferrarese interrompe una serie di quattro sconfitte di fila. Con 12 punti si rimette in corsa per la salvezza. A un quarto d’ora dalla fine gli ospiti rimangono in dieci per l’ingenua doppia ammonizione e conseguente espulsione rimediata dal portiere Milinkovic prima per perdita di tempo, poi per proteste. Ma la superiorità numerica e l’ingresso di Pastore non giovano alla Roma. Nel finale da segnalare solo un’ultima occasione fallita da Dzeko davanti alla porta e quella da Marcano in mischia, mentre Olsen con una super parata su Petagna evita il tracollo.

Lascia un commento