Roma. Investito e ucciso vice prefetto Giorgio De Francesco

Un bus turistico ha travolto e ucciso in via Cavour il vice prefetto Giorgio De Francesco, 54 anni. E’ stato investito mentre attraversava la strada. Il cinquantenne al momento dell’impatto era insieme alla moglie ed era sulle strisce pedonali. L’incidente è avvenuto nei pressi del civico 221.

Del caso si occupa la polizia locale del I Gruppo Trevi. Gli agenti hanno effettuato i rilievi sul posto, raccolto testimonianze e stanno acquisendo le immagini delle telecamere di zona. Il mezzo è stato posto sotto sequestro. Il pullman era appena ripartito dall’albergo Palatino quando, dopo pochi metri, ha travolto De Francesco che attraversava con la moglie sulle strisce.

Il conducente avrebbe detto di aver frenato, fermandosi qualche metro più avanti. L’autista è un italiano di 58 anni. E’ risultato negativo all’alcol test ed è stato portato in ospedale per gli accertamenti tossicologici. La polizia sta inoltre esaminando il cronotachigrafo.

La donna è rimasta miracolosamente illesa. De Francesco, invece, nell’impatto ha sbattuto la testa sull’asfalto ed è stato poi travolto dal bus che nella frenata gli sarebbe passato sopra riuscendo a fermarsi solo qualche metro più avanti. “Con grande commozione ho appreso la notizia del tragico incidente stradale a seguito del quale ha perso la vita il viceprefetto Giorgio De Francesco. Desidero far pervenire alla famiglia i miei sentimenti di profondo cordoglio e commossa partecipazione al dolore per la scomparsa di un importante funzionario della carriera prefettizia”, è il telegramma inviato alla famiglia della vittima dal ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Lascia un commento