Milano. Stasera all’Anteo Palazzo del cinema la proiezione gratuita di “Sulla mia pelle”

Stasera alle 20, all’Anteo Palazzo del cinema, sarà proiettato “Sulla mia pelle”, il film che racconta gli ultimi giorni della vita di Stefano Cucchi. L’appuntamento, organizzato dal Festival dei diritti umani in collaborazione con il Comune di Milano e Radio Popolare, sarà preceduto da un dibattito – disponibile in diretta su Radio Popolare e moderato dalla giornalista Barbara Sorrentini e dal direttore del Festival dei Diritti umani Danilo De Biasio – a cui prenderanno parte il sindaco di Milano Giuseppe Sala, l’assessore alle Politiche sociali, Salute e Diritti Pierfrancesco Majorino, la presidente della Sottocommissione consiliare carceri Anita Pirovano, e il Garante delle persone private della libertà Alessandra Naldi.

Saranno presenti anche Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, e l’avvocato Fabio Anselmo. L’intera sala messa a disposizione per la proiezione – gratuita grazie al contributo di A&I onlus – è già stata tutta prenotata.

“Sulla mia pelle – dichiara l’assessore Majorino – è un film necessario che parla di una pagina terribile e oscura della storia di questo Paese. Organizzare e partecipare a una visione collettiva ci sembrava utile per confrontarci su un tema difficile come quello delle garanzie che ogni individuo dovrebbe avere davanti a uomini e donne dello Stato. Un grazie sentito va all’Anteo Palazzo del Cinema, a Radio Popolare e al Festival dei Diritti Umani per aver reso possibile questo evento e a Ilaria Cucchi e Fabio Anselmo per la loro presenza”.

“Stefano Cucchi è morto da detenuto – aggiunge Danilo De Biasio – come troppo spesso avviene in altre nazioni. La sua famiglia e la società civile si sono mobilitati perché non accada più. Il Festival dei Diritti umani spera che questo impegno diventi una battaglia di civiltà universale”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin