Berlusconi gela Salvini: correrà alle Europee. Forza Italia al 20% al Sud

Da Fiuggi arriva l’annuncio ufficiale. “Sarò anche io in campo alle prossime elezioni per salvare il paese che amo”. “Io candidato alle Europee? “Penso di sì, è ciò che mi chiedono tutti. E poi, se dobbiamo, salvare l’Italia, bisogna cominciare a fare le cose sul serio” precisa Silvio Berlusconi rispondendo alle domande dei cronisti.

Antonio Tajani glielo aveva chiesto dal palco venerdì scorso e l’ex premier ha sciolto la riserva. Tuttavia – scrive la Repubblica – che “Salvini è sicuro che Berlusconi non correrà alle Elezioni europee. L’altro giorno – avrebbe raccontato il leader leghista – quando ci siamo visti a Palazzo Grazioli, Berlusconi mi ha assicurato che non ha alcuna intenzione di candidarsi alle Europee. Dice che è concentrato su altro, che non se la sente di affrontare un impegno così e che preferisce dedicarsi alla famiglia”.

L’annuncio del Cavaliere quindi gela anche l’ex alleato leghista. La scesa nel campo europeo rientra nel progetto di rilancio dell’iniziativa politica di Forza Italia, riassunto in un documento che il Cavaliere legge dal palco. In una parte di classe dirigente azzurra cresce l’avversione contro Matteo Salvini. Gianfranco Micciché, presidente dell’Assemblea regionale siciliana e commissario azzurro nell’isola, lo attacca, denunciando la subalternità di Forza Italia alla Lega. “Samo i servi di Salvini, continuiamo a far crescere la Lega e noi perdiamo voti al nord – dice da palco di Fiuggi – In compenso, se si fa l’analisi del voto, in alcune regioni del centro e in tutte quelle del sud siamo sempre al 20%”.

Lascia un commento