Dieci consigli per arredare la vostra casa

Arredare la propria abitazione è un po’ come raccontare la propria storia fatta di scelte, pensieri, progetti e sogni. Pur prendendo spunto dalle ultime tendenze o dai consigli degli esperti, è importante che la vostra casa rifletta a pieno la vostra personalità e il vostro gusto personale. Innanzitutto è necessario scegliere lo stile di arredamento: moderno, classico, shabby chic, minimal, industriale, etc. Il segreto per rendere unica la vostra dimora è dare libero sfogo alla vostra creatività per la disposizione dei mobili e dei complementi d’arredo al fine di creare una sorta di piccolo mondo che parla di voi.

In questo articolo vi forniremo dieci preziosi consigli per poter arredare la vostra casa in maniera semplice e serena.

  1. SCELTA DEI COLORI: la prima cosa da fare per poter arredare la vostra abitazione è scegliere i colori delle pareti. E’importante orientarsi su colori affini alla vostra personalità ma anche in linea con lo stile che intendete dare alla vostra casa. In linea generale, ricordate che i colori chiari contribuiscono ad ampliare gli ambienti perché riflettono la luce mentre quelli più scuri li restringono perché tendono ad avvicinare le pareti.
  2. MOBILI: è importante scegliere i mobili adatti alla tinteggiatura delle pareti. Se avete una parete scuraè meglio scegliere degli arredi chiari (per esempio una parete sui toni del rosso o del viola si sposa perfettamente con mobili bianchi). Al contrario su una parete dai toni neutri (specialmente le tonalità pastello) potete osare con mobili più scuri, anche in ferro battuto.
  3. PAVIMENTO: se la vostra abitazione tende più allo stile moderno è il caso di scegliere una pavimentazione di maiolica, con una tonalità sul beige perfetta sia per mobili chiari che scuri. Se invece predomina lo stile classico/antico, la scelta ideale potrebbe essere un parquet oppure un cotto. La scelta del pavimento dipende anche dall’ambiente che si considera: in cucina e in bagno è preferibile evitare le pavimentazioni delicate ed optare per piastrelle resistenti ed idrorepellenti. Per le camere da letto e per il soggiorno invece potete orientarvi anche su un pavimento più accogliente come il parquet o il gres porcellanato.
  4. PORTE E FINESTRE: è fondamentale che siano in sintonia con la pavimentazione. Se avete pavimenti chiari potete abbinarvi porte e finestre in tinte scure. Con il classico cotto si sposano perfettamente le porte in legno (sia chiaro che scuro). Se desiderate avere sia parquet che porte e finestre della stessa tonalità, il nostro consiglio è di schiarire il colore delle pareti (preferibilmente in bianco).
  5. TENDE E TESSUTI: per arredi contemporanei è preferibile dirigersi verso tessuti freschi e leggeri ma se la vostra casa presenta un arredo più ricercato allora non vi resta che prendere stoffe damascate e doppie tende.
  6. COMPLEMENTI D’ARREDO: per arredare la casanel migliore dei modi, è fondamentale accessoriare l’appartamento con oggetti che la rendano più accogliente e familiare. I piccoli dettagli come saprete fanno la differenza. Assicuratevi di acquistare: vasi, centrotavola, candelabri, orologi, soprammobili, quadri e chi più ne ha più ne metta.
  7. ILLUMINAZIONE: infine è fondamentale progettare l’illuminazione della propria abitazione. Il nostro consiglio è di dotare la vostra casa di luce diffusa (lampade a soffitto, lampade da parete, lampada da terra), luci ad effetto (per mettere in evidenza determinate zone dell’abitazione) e luci soffuse per le zone relax.
  8. TAPPETI: complementi d’arredo versatili in grado di dare un tocco di classe a qualsiasi ambiente. Perfetti negli ingressi e nei corridoi per definirne il percorso, funzionali in cucina per proteggere il pavimento da eventuali schizzi d’acqua e chic negli open space per definire l’area living.
  9. SPECCHI: ottima scelta se si intende dare movimenti agli spazi. Potete creare delle pareti completamente specchiate oppure sfruttare porte o armadi con specchi per ingrandire gli ambienti.
  10. PIANTE: un po’ di verde non guasta mai. Disponi delle piante in casa per creare delle piccole oasi naturali mirate non solo a depurare l’aria ma soprattutto a gratificare l’occhio degli abitanti.

 

 

 

 

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin