Osiglia. Muore annegato Andrea Morselli studente dell’Itis Cigna di Mondovì

Incidente mortale nel lago di Osiglia (Savona). Andrea Morselli, 17 anni di Mondovì (Cuneo) è morto annegato mentre faceva il bagno. Il giovane ormai in fin di vita è stato recuperato dai sub dei vigili del fuoco. Poi i soccorritori hanno tentato una lunga rianimazione, ma per il ragazzo non c’è stato nulla da fare.

In base alle prime ipotesi il diciassettenne sarebbe annegato in seguito ad una congestione. In corso gli accertamenti dei Carabinieri. Andrea Morselli era in compagnia del fratello e di altri amici quando si è tuffato nel senza più riemergere. Sono stati il fratello e gli amici a lanciarlo non avendolo più visto risalire in superficie.

La salma è stata poi portata al Santa Corona di Pietra Ligure. Il sostituto procuratore della Repubblica Vincenzo Carusi ha disposto l’autopsia. La notizia è arrivata presto nel quartiere di Via Cuneo a Mondovi, dove viveva con mamma, papà e un fratello. Il ragazzo frequentava l’Itis Cigna di Mondovì.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin