Collecchio. Rita Pissarotti uccisa dal marito Paolo Zoni a Santa Cristina

Femminicidio in Alto Adige. Rita Pissarotti, 60 anni, è stata trovata morta nell’albergo Gardena a Santa Cristina in Val Gardena (Bolzano). La parmigiana è stata trovata all’interno della camera in cui aveva passato la notte, dall’addetta alle pulizie.

Il marito Paolo Zoni ha lasciato l’albergo prima dell’arrivo delle forze dell’ordine, ma poi è stato bloccato a Bolzano. E’ stato interrogato dai Carabinieri e posto in stato di fermo per omicidio volontario.

Sul posto è intervenuto l’elisoccorso Aiut Alpin. Il medico ha constatato il decesso della sessantenne. I due coniugi erano arrivati in Val Gardena il 6 agosto. La Pissarotti è stata uccisa a coltellate. La coppia viveva a Collecchio.

Lascia un commento