Pioltello. Migrante morto: non vi sarebbero testimoni dell’aggressione

Un quarantenne nordafricano è morto pare vittima di un’aggressione. Lo straniero non aveva con sé documenti.

Il nordafricano è stato trovato agonizzante a causa di una ferita lacero contusa alla testa a Pioltello nel Milanese. L’uomo è morto poco dopo il suo trasporto all’ospedale.

A lanciare l’allarme è stata una passante dopo averlo notato riverso a terra. Le indagini sono affidate ai Carabinieri che hanno inviato gli uomini della Squadra rilievi della scientifica. Tuttavia al momento non vi sarebbero testimoni dell’aggressione.

Lascia un commento