Cause e rimedi per il dolore di testa

Il dolore di testa, fattori scatenanti e come curarlo

Tutti noi abbiamo sicuramente prima o poi sofferto di mal di testa. Si tratta di un dolore improvviso alla testa, alla volta cranica in particolare. Può dipendere da varie cause, sia affaticamento o tensione, stress o alimentazione sbagliata, come anche insonnia, o se si è fumatori. Si può far passare il dolore di testa, qualunque tipo esso sia, con vari rimedi e cure, naturali o prescritti dal medico.

Tipi di mal di testa

Si distinguono diversi tipi di mal di testa e cefalee, più o meno acute; le più diffuse sono però l’emicrania, la cefalea muscolo-tensiva o la cefalea a grappolo. L’emicrania dipende da un disturbo vasomotorio come anche la cefalea a grappolo. In entrambe infatti, il dolore di testa ha una origine vascolare e viene causata dall’alternarsi di vasocostrizione e di vasodilatazione nei vasi sanguigni del cervello. La cefalea tensiva invece è caratterizzata da tensione muscolare che si crea dalla contrazione dei muscoli della testa, del collo e del spalle.

Perchè viene mal di testa

Il mal di testa ha diverse cause, quindi se ci domandiamo perchè viene mal di testa, ci possono essere tantissimi fattori scatenanti. I più comuni sono senza dubbio affaticamento e stress, per cui alla fine della giornata ci alziamo dalla scrivania con il mal di testa. Questo perchè si è presi da mille cose da fare, oppure si carica in modo troppo emotivo una situazione al lavoro o in casa, e durante una situazione che provoca nervosismo i muscoli del collo, delle spalle e della testa si contraggono provocando quindi il dolore di testa.

Anche una postura sbagliata, dove i muscoli del collo e spalle sono troppo rigidi e fermi nella stessa posizione per molte ore, porta a mal di testa e disturbi correlati. Un problema di vista o affaticamento visivo è un’altra causa del mal di testa, per cui chi lavora per molte ore al giorno davanti a un pc ad esempio, è bene che ogni tanto si alzi e distolga lo sguardo dal monitor per rilassare la postura e gli occhi.

Inoltre stati d’animo negativi, ansia e depressione possono peggiorare il mal di testa. Non si deve sottovalutare però nemmeno l’alimentazione, che deve essere sana ed equilibrata, per non creare squilibri anche a livello muscolare, oppure diete povere di zuccheri possono causare mal di testa, come del resto anche diete troppo ricche di grassi, fritti e insaccati, che sono difficili da digerire e provocano un effetto vasodilatatore, per cui le arterie del cranio vanno a dilatarsi e restringersi e quindi si crea il dolore.

A volte il mal di testa può dipendere invece da situazioni diverse, sopratutto per le donne, come durane il ciclo o durante la gravidanza o la menopausa. Altre volte può essere collegato ad un’altra patologia, oppure a un profondo trauma, e altre volte ancora essere scatenato da una causa genetica o ormonale.

Mal di testa, cosa fare

Il mal di testa compromette in molte maniere la qualità della vita, sia a livello di rapporti sociali sia sul piano professionale. Per questo è bene poterlo prevenire al meglio e sapere cosa fare per il mal di testa.

Ci sono tanti rimedi per curare il dolore di testa. Per citare i vecchi rimedi della nonna, una buona soluzione è quella di usare dei prodotti naturali, quindi si possono fare degli impacchi sulla nuca con foglie di cavolo o di cipolla o anche rafano per ca una mezz’oretta.

Sempre contro il dolore di testa, si possono applicare delle fettine di limone sulle tempie e tenere ferme con un fazzoletto legato attorno alla testa. Se preferite gli olii essenziali, quelli di menta o di lavanda vanno benissimo, da frizionare delicatamente su tempie e fronte. Vi sono anche moti rimedi omeopatici da provare, oppure rimedi fitoterapici, come delle buone tisane rilassanti alla camomilla, alla valeriana, alla melissa, alla passiflora o ai fiori di arancio.

Se il mal di testa dipende da una cattiva postura davanti al computer, oppure da un affaticamento visivo, si possono utilizzare strumenti come gli occhiali anti luce blu, realizzati appositamente per dare maggiore comfort visivo a chi sta tante ore davanti a un monitor a led, migliorando così la vista e anche i problemi correlati come mal di testa, male alle spalle, stress. Se però gli episodi di mal di testa sono speso ricorrenti, è meglio rivolgersi al proprio medico di fiducia, perchè potrebbero essere anche il segnale di qualche altra patologia.

Rilassamento per mal di testa

Per trovare un rilassamento per il mal di testa, di certo distendersi e riposare è uno dei rimedi migliori, magari in una stanza abbastanza buia dove anche gli occhi possono trovare riposo. Respirare lentamente e profondamente, fate impacchi di acqua fresca sulla zona dove si trova il dolore di testa, e rilassatevi. Questo aiuterà di certo a stare meglio. E’ importante anche controllare la propria postura, sia in piedi che da seduti, l’alimentazione, la salute dei denti, dato che il dolore di testa può dipendere anche da questo.

Lascia un commento