Timbracartellini: le soluzioni digitali per la gestione del personale

La gestione del personale è uno degli aspetti più rilevanti per il successo sia di un’impresa sia di un ente pubblico. Le soluzioni per gestire i dipendenti tramite timbracartellini virtuali e timbratura elettronica permettono ai responsabili di avere il controllo degli addetti anche in mobilità. Infatti è possibile monitorare il personale anche quando opera in esterno rispetto alla sede a molti km di distanza. E’ il caso ad esempio di cantieri o di sedi distaccate. La tecnologia viene in aiuto anche di enti ed imprese nell’organizzazione ed ottimizzazione delle proprie risorse. E’ sufficiente uno smartphone con GPS e un software configurato per gestire questa tipologia di servizio.

Timbracartellini: soluzioni digitali

L’Italia è all’avanguardia nel settore grazie ad aziende specializzate e d’eccellenza. I soggetti che sono alla ricerca di soluzioni per la rilevazione delle presenze, ma anche per il controllo accessi e rilevazione tempi, hanno validi partner come B.c.s.t. Srl. Sul suo portale aziendale infatti si possono scoprire le opportunità di sviluppo che le tecnologie possono garantire.

I timbracartellini si sono evoluti. Sono stati archiviati i metodi meccanici per conteggiare le presenze, l’orario di ingresso e quello di uscita e le ore effettive di lavoro dei propri dipendenti. Fino a qualche anno addietro gli impiegati dovevano ripetere la stessa operazione per almeno due volte al giorno e a volte di più quando c’erano permessi speciali o pause. Ora tutto è cambiato.

Queste apparecchiature meccaniche sono state superate e messe in archivio. La gran parte delle aziende e degli enti pubblici dispone del badge, la tessera dotata di una banda magnetica. Se inserita all’interno di un dispositivo per la timbratura, esso consente di registrare i dati del dipendente e l’orario di ingresso o uscita.

La tecnologia per la timbratura virtuale ha agevolto moltissimo la gestione amministrativa. L’automazione ha sostituito il lavoro svolto dal personale che doveva conteggiare le ore dei lavoratori. Oggi tutto viene eseguito in automatico dal programma. C’è anche un vantaggio nel contrasto ai furbetti. Infatti è molto più difficile ingannare questi dispositivi. Ogni movimento del dipendente viene subito annotato e comunicato ai server.

Come funziona la timbratura digitale

In questo campo la tecnologia fa passi da gigante. I dispositivi per la timbratura virtuale sono sempre più avanzati ed efficienti. Ci sono le apparecchiature per il controllo degli accessi che possono rilevare qualsiasi movimento. Ci sono i software che consentono di accedere, in tempo reale, ad informazioni dettagliate sui singoli dipendenti. Ad esempio si possono riscontrare gli eventuali ritardi o le assenze. Si possono anche monitorare i buoni pasto, le performances di vendita e tantissimo altro. La timbratura digitale è anche un vantaggio per i lavoratori che possono conoscere con precisione tutto lo storico delle ore lavorate. Installare un dispositivo per la timbratura virtuale è quindi vantaggioso grazie ad aziende come BCST alle quali è possibile anche chiedere gratuitamente un preventivo dettagliato in base alle proprie esigenze.

Lascia un commento