Campobasso. Ingegnere di 37 si getta nel vuoto in tangenziale

Choc a Campobasso dove un professionista si è suicidato. Un ingegnere molisano di 37 anni si è lanciato nel vuoto dal ponte della tangenziale est.

Il suicidio è avvenuto all’altezza della ditta di autodemolizioni Cipullo e dal distributore di benzina. Vano l’intervento dei sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

L’auto del trentenne è stata ritrovata parcheggiata lungo la tangenziale. Dalle prime ricostruzioni, sembrerebbe che l’uomo stesse vivendo alcuni problemi familiari, che lo avrebbero portato al gesto estremo.

Lascia un commento