Choc a Pandino. Quarantenne ucciso in un agguato

Terrore a Pandino (Cremona) dove un uomo di 43 anni è stato ucciso a colpi di arma da fuoco davanti alla compagna. La vittima è un peruviano. La donna è rimasta illesa.

Il quarantenne è stato raggiunto dall’assassino in via Fontana, davanti ad un ristorante cinese, ed è stato colpito da tre proiettili. L’ultimo sarebbe stato esploso da distanza molto ravvicinata. Dietro al delitto, secondo le prime indagini, ci sarebbero motivi passionali, legati proprio alla ragazza in compagnia dell’ucciso.

L’assassino sarebbe noto ai Carabinieri della compagnia di Crema che stanno indagando sull’omicidio. “Eravamo felici insieme. Lo amavo. Adesso chi me lo ridà? Ucciderà anche mia figlia”, ha affermato disperata la compagna della vittima, che ha assistito all’assassinio. Il presunto assassino è stato fermato a San Donato Milanese.

Lascia un commento