Perugia. Arrestati 8 nigeriani di una comunità religiosa

Con il coordinamento investigativo della Dda di Perugia, la Polizia ha arrestato 8 nigeriani, tra cui alcune donne. Gli indagati sono appartenenti ad una comunità pseudo religiosa.

Rispondono delle accuse di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione e induzione in errore di pubblici ufficiali per ottenere indebitamente i permessi di soggiorno. L’organizzazione era ben strutturata ed il giro di affari redditizio.

La banda si occupava di organizzare il viaggio di giovani donne. Queste dalla Nigeria, passando per la Libia, attraversavano il mar Mediterraneo per arrivare in Italia dove venivano avviate alla prostituzione.

Lascia un commento