Matteo Salvini: “i rom italiani purtroppo te li devi tenere a casa”

Una nuova iniziativa di Matteo Salvini accende il dibattito politico. “Al Ministero mi sto facendo preparare un dossier sulla questione rom in Italia“. Lo ha annunciato il Ministro dell’Interno spiegando che “dopo Maroni non è stato fatto più nulla ed è il caos. Occorre una ricognizione per vedere chi, come, quanti sono, rifacendo quindi il censimento. Facciamo un’anagrafe, una fotografia della situazione”. Aggiunge poi che, se gli stranieri irregolari andranno “espulsi, i rom italiani purtroppo te li devi tenere a casa”.

L’Associazione rom e sinti ha replicato che “il Ministro dell’Interno sembra non sapere che in Italia un censimento su base etnica non è consentito dalla legge” dichiara il presidente Carlo Stasolla. “Inoltre esistono già dati e numeri su chi vive negli insediamenti formali e informali e i pochi rom irregolari sono apolidi di fatto, quindi inespellibili. Ricordiamo anche che i rom italiani sono presenti nel nostro Paese dal almeno mezzo secolo e a volte sono più italiani di tanti nostri concittadini”.

“Dopo i migranti ecco la volta dei rom. C’era da aspettarselo – accusa Stasolla – Salvini menziona il suo collega di partito Maroni dimenticando che fu proprio lui a inaugurare nel 2008 la costosissima e fallimentare ‘Emergenza Nomadi’ che, oltre ad essere dichiarata illegittima dal Consiglio di Stato, creò l’humus sul quale nacque Mafia Capitale. Invitiamo il ministro Salvini a perdere un po’ di tempo dietro lo studio e l’analisi delle questioni”.

Lascia un commento