Basket. Milano vince il suo 28° scudetto

Notte di festa. Milano ha vinto il suo 28° scudetto sbancando la Blm Group Arena di Trento in gara-6 delle finali. La squadra di Pianigiani deve ringraziare lo stato di grazia di Goudelock (21 punti). Grande gioia per l’Olimpia e meritati applausi per l’Aquila sconfitta.

Dopo la tripla iniziale di Goudelock, gli ospiti sono andati sul 7-0. Shields ha provato a fare rialzare la testa ai padroni di casa, poi hanno battuto un colpo Kuzminskas e Forray. Trento è riuscita a rimettersi in carreggiata e a portarsi sul 15 pari grazie alla tripla di Micov, ma è stata ancora una volta l’Olimpia a centrare l’allungo. Dopo i 3 punti di Jerrells, Forray ha chiuso il quarto sul 25-20 per Milano, nonostante uno Shields già a quota 8 punti.

Nel secondo quarto Milano si è scatenata. L’Olimpia di Pianigiani è arrivata fino al +17 sul (42-25) costringendo Buscaglia al timeout per Trento. Al rientro si è affidata a Shields che ha tenuto a galla i trentini. All’intervallo lungo si è giunti con Milano avanti 48-33 e un +15 che sapeva già di scudetto. Trento ha accorciato le distanze, chiudendo il terzo parziale 66-56 e recuperando 5 punti.

Nell’ultimo tempo una tripla di Gomes ha ridato speranza a Trento, ma Bertans ha portato ancora una volta Milano sul +15 (77-64). L’Olimpia ha dilagato allungando fino al +18 (82-64). Una tripla di Jerrels ha determinato il +21 (90-69). Alla sirena si è chiuso con Milano con 6 uomini in doppia cifra: Goudelock (21 punti), Bertans (15), Kuzminskas (15), Gudaitis (14), Jerrells (12) e Micov (10). Solo tre uomini in doppia cifra per Trento: Sutton (15 punti), Shields (14) e Forray (14). L’Olimpia Milano festeggia così il suo 28° scudetto.

Olimpia Milano tricolore

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin