Trump punisce Trudeau: “dazi Usa del 270% sui latticini”

Donald Trump dichiara che gli USA non avallano più il comunicato finale del G7 dopo le dichiarazioni di Justin Trudeau. Il presidente americano attacca il premier canadese per avere definito nella sua conferenza stampa finale del G7 “un insulto le tariffe Usa”.

Per il tycoon quelle del canadese sono “affermazioni false”. “Visto che il Canada sta caricando tariffe massicce sugli agricoltori, lavoratori e società americane ho comunicato di non sostenere il comunicato finale”.

Non solo. Donald Trump ha subito punito Justin Trudeau annunciando che i dazi Usa in risposta “saranno del 270% sui latticini”

Lascia un commento