Affermazioni sul web contro il presidente: scattano le denunce

119

La Polizia Postale ha avviato un monitoraggio su siti web e social per segnalare all’autorità giudiziaria tutti quei comportamenti e dichiarazioni contro il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in cui si configurino reati perseguibili d’ufficio. Si tratta di un atto dovuto dopo che tantissime persone si sono lanciate in minacce ed attacchi sconsiderati, frutto anche dell’irresponsabilità di forze politiche che per essere troppo populiste non hanno limite alle proprie affermazioni.

Centrodestra unito al voto

Intanto i partiti si preparano alle nuove elezioni. “A chi mi chiede quale sarà il futuro del centrodestra rispondo che alle prossime elezioni non immagino altra soluzione che quella di una coalizione di centrodestra unita, con Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia, destinata sicuramente a prevalere anche per la possibilità di una mia candidatura”. Lo afferma Silvio Berlusconi in una nota. Sempre il Cavaliere precisa che “per quanto riguarda la fiducia al governo tecnico la nostra posizione non può che esser negativa”. Lo afferma in una nota il leader di Forza Italia.