Sergio Mattarella ha deciso: incarico da premier a Carlo Cottarelli

Il dado è tratto, scatta il piano B. Carlo Cottarelli sarà il premier del Governo tecnico. Sergio Mattarella ha scelto l’ex commissario alla spending review del governo Renzi. Cottarelli è stato convocato al Colle per lunedì. Il Capo dello Stato ha scelto di passare direttamente all’azione. Il premier incaricato si presenterà alle Camere per il voto di fiducia.

Laddove non dovesse ricevere la fiducia il Governo Cottarelli rimarrebbe comunque in carica fino a nuove elezioni. Il voto non sarà in programma comunque prima dell’inverno.

Intanto piovono pesanti accuse da parte di Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia. “Impeachment se vero il veto su Savona”. Il Capo dello Stato replica con durezza. “Il presidente della Repubblica svolge un ruolo di garanzie che non ha mai subito e può subire imposizioni”. “Nervi saldi e solidarietà al Presidente Mattarella. Ora dobbiamo salvare il nostro grande Paese” sono le parole del premier uscente Paolo Gentiloni.

Lascia un commento