Salvini: “Andremo alle elezioni e le vinceremo con il 60%”

Sembra tornato il sereno in casa centrodestra. Il leader della Lega Matteo Salvini avrebbe riannodato il filo con Silvio Berlusconi. Tant’è che il Cavaliere ha assicurato ai suoi colonnelli che “Salvini romperà, datemi retta. Invece del governo avremo il voto anticipato”.

Il Capitano ha garantito ai suoi: “su questa storia di Savona tirerò dritto fino in fondo” e ha anche scommesso: “Ne uscirò anche bene. Andremo alle elezioni e le vinceremo con il 60%”. Silvio Berlusconi è pronto a ricandidarsi e tutti i sondaggi dicono che con il voto ad ottobre sarà una vittoria netta e schiacciante del centrodestra. Certamente non con il 60% ma con oltre il 45%.

Anche i grillini giudicano “strumentale” la posizione del leader leghista sul dicastero dell’Economia e sospettano che si stia preparando ad una campagna elettorale tutta centrata contro l’Europa e contro il Colle. Anche M5S non appare estraneo al disegno per il modo in cui Di Maio si è subito schierato a fianco di Salvini sul “caso Savona”.

Le urne sono soprattutto nell’idea di Di Maio un ballottaggio mentre per Salvini sono la via per avere un Governo del centrodestra. “Alle consultazioni Mattarella ci aveva detto che non avrebbe posto veti” ricorda Salvini. “Ma il capo dello Stato non può essere sottomesso a diktat” ha specificato il Colle.

Lascia un commento