Mancini ha sentito Buffon al telefono: il portiere giocherà ancora

L’approdo a Parigi di Buffon potrebbe essere realtà da qui a breve. Arrivano infatti conferme indirette. “Con Gigi ho parlato al telefono, mi ha spiegato la sua intenzione, vuol continuare a giocare. Tutti quelli che giocheranno e si dimostreranno i migliori possono essere chiamati in nazionale”. Il ct Roberto Mancini si esprime così sul portiere che, dopo il suo addio alla Juve, potrebbe continuare a giocare. Per il quarantenne calciatore si parla di un possibile approdo al Paris Saint Germain.

“L’ultimo Mondiale è stato vinto con il commissario. Spero sia di buon auspicio”. Il ct della Nazionale Roberto Mancini risponde così, in conferenza stampa dal raduno di Coverciano, a una domanda sulla situazione della Federcalcio, al momento commissariata. “Non sono un mago e non ho la bacchetta magica per risolvere tutto in tre-quattro partite: ci vuole tempo ma ho fiducia”.

Roberto Mancini ha “molta fiducia” in Mario Balotelli. Il neo ct azzurro parla del ritorno dell’attaccante nel primo giorno di raduno della Nazionale a Coverciano. “Questa deve essere una squadra che unirà in un momento di difficoltà del nostro movimento calcistico, vista la mancata qualificazione ai Mondiali. Poi Mario è un caso particolare, da giovane era già un grande giocatore e poi magari non ha mantenuto quello che ci si aspettava all’inizio. Dipenderà molto da lui, ma io ho molta fiducia. Negli ultimi anni ha fatto bene, ma un giocatore in nazionale deve riuscire a fare di più e dare sempre il massimo”.

Lascia un commento