Carlo Ancelotti dal primo giugno sulla panchina del Napoli

Il primo giugno Carlo Ancelotti sarà ufficialmente il nuovo allenatore del Napoli. Il mister ha definito l’accordo con gli azzurri. Ha firmato un biennale, con opzione per il terzo anno, intorno ai 6,5 milioni l’anno. Definiti i componenti dello staff: il figlio Davide, il genero Mino Fulco, il preparatore atletico Mauri ed il figlio di quest’ultimo Francesco.

Sarri, Ancelotti e De Laurentiis già sapevano. Carletto aveva già firmato un pre-contratto. Si attendeva solo una decisione del tecnico di Figline Valdarno. La risposta non è arrivata e De Laurentiis si è portato avanti. L’idea è di pagare Ancelotti ed il suo staff, per almeno un anno, con la clausola da 8 milioni di Sarri che potrebbe essere pagata a stretto giro dallo Zenit o più avanti dal Chelsea. Niente esonero nonostante il Napoli potesse liberare Sarri pagandogli una penale di 500 mila euro.

Con Ancelotti cambieranno le prospettive di mercato. A partire da quello di Vidal che ora verranno accostati al Napoli. Sarri voleva degli “specialisti”. Uno dei primi obiettivi è il milanista Suso.

Lascia un commento