La cucina Vegana in chiave Gourmet presso Etna Food Academy

Mangiare “green” è molto più di una moda. E’ una scelta etica, di gusto, di salute. Un vero e proprio stile di vita. Per approfondire la conoscenza della cucina vegana,  l’associazione Veg Sicilia e Etna Food Academy organizzano giorno 21 maggio, dalle ore 10 alle 15, una giornata di degustazione e formazione presso la ‘palestra gastronomica’ di piazza Ogninella 12, a Catania, per professionisti ed appassionati che vogliono conoscere la cucina vegan e trarre spunto per piatti gourmet 100% vegetali da gustare con il palato e da assaporare con gli occhi.

Ospite dell’appuntamento sarà lo chef Martino Beria. Con lui si parlerà di accostamenti, di consistenze, di materie prime, di alta qualità.

Dottore in Scienze e Cultura della Gastronomia e della Ristorazione presso l’Università di Padova, lavora come chef vegano e consulente per aziende a livello internazionale. Si occupa di formazione in ambito di cucina naturale e cruelty-free. Collabora con riviste, tiene show cooking e corsi in tutt’Italia e all’estero, con lo scopo di divulgare una nuova gastronomia vegan fondata su solide basi culturali e scientifiche. E’ autore dei libro Vegano Gourmand, Le Proteine Vegetali, Il Manuale dell’Estrattore, editi da Gribaudo – Feltrinelli, fondatore del sito veganogourmand.it, consulente e CEO presso Arbo Vegan Consulting, brand ambassador di Panasonic Italia.

Durante l’appuntamento di lunedì 21 maggio, saranno presentati anche i corsi professionali che verranno avviati a partire dall’autunno 2018 grazie alla sinergia tra Etna Food Academy, palestra gastronomica e Veg Sicilia, associazione di riferimento in Sicilia, rivolti ai professionisti che vogliono stare al passo con la nuova tendenza alimentare dei sempre più consumatori che richiedono a gran voce il sapore regionale tradizionale in veste cruelty free.

Secondo il Rapporto Italia 2017 Eurispes, infatti, nel Bel Paese la popolazione del vegan food si attesta intorno al 3%, triplicando il suo valore in un anno. E la Sicilia, con Catania in testa, appunto città più vegan dell’isola, sembra affermarsi come una delle regioni a più alta vocazione veg, tant’è che le offerte culinarie cruelty-free cittadine aumentano a vista d’occhio.

“Perché mangiar bene, mangiar sano e saper mangiare non è un lusso ma una scelta. Cosi come un’alimentazione che guarda  anche a ragioni etiche è un diritto e oggi, sempre di più, cresce il numero di coloro che fonda la propria alimentazione su esigenze etiche. È tuttavia importante conoscere sempre gli alimenti e l’impiego di questi per il nostro benessere fisico, secondo stagione, secondo regione”, dichiara Luce Pennisi – Veg Sicilia.

Inoltre, parteciperanno aziende siciliane che faranno conoscere e degustare i loro prodotti con piccoli angoli promozionali. Tra i partner della giornata : Azienda Agricola Agrirape, Goji Pachino – produzione bacche di goji, Paniere Bio –  Soc. Agr. Natura Iblea srl, Azienda Agricola Virzì, Alch – Laboratorio Erboristico, Forno Biancuccia, Hurom Italia – Centrifughe ed estrattori di Succo, Azienda Agricola Fontanazza, Cantine Nicosia, Valpilieri, Sicilia News 24.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani