Di Maio ha chiesto altro tempo a Mattarella: non c’è accordo con la Lega

97

Incredibile! Luigi Di Maio ha chiesto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella altro tempo. Non c’è accordo sul contratto di Governo ma soprattutto non c’è il nome di un premier condiviso. “Siamo soddisfatti del clima che si respira, molte le convergenze sul programma con la Lega”. Lo ha detto Luigi Di Maio dopo l’incontro con il Capo dello Stato Sergio Mattarella. “Nomi non ne facciamo ancora”, ha aggiunto. “Abbiamo chiesto ancora un po’ di tempo. Se parte questo governo, parte la terza Repubblica”. Quanto dovranno attendere ancora gli italiani? Sembra un grande bluff. Ma davvero il Colle avrà ancora voglia di attendere i tatticismi dei grillini? A questo punto il Capo dello Stato potrebbe prendere atto dell’inconcludenza del M5S e varare un Governo tecnico. L’unica strada è poi tornare alle urne con l’auspicio che gli italiani scelgano una maggioranza definita.