Palermo. Anna Maria La Mantia e Angela Merenda uccise da un pirata

189

Ancora un pirata della strada. Due vite spezzate. Questa volta a Palermo. Le vittime sono Anna Maria La Mantia, 63 anni, e la figlia Angela Merenda, 43 anni. Madre e figlia sono state investite da un’automobile e uccise la scorsa notte nel capoluogo siciliano. Una Fiat Punto in via Fichidindia, nella periferia est, le ha travolte mentre stavano attraversando la strada. Anna Maria La Mantia è morta sul colpo. Angela Merenda è giunta all’ospedale Civico trasportata dai sanitari del 118. Nel nosocomio poi però è spirata anche la quarantenne. Il pirata della strada è fuggito dopo l’investimento. L’uomo è stato individuato e si troverebbe nella caserma dei vigili urbani.