Facebook entra nel business degli incontri

Il mondo degli incontri ha un nuovo competitor. Facebook infatti ha deciso di approdare nel mercato dei siti di incontri, di scendere sul piano ad esempio di Tinder. Mark Zuckerberg ha scelto la conferenza annuale degli sviluppatori di software per fare l’annuncio. Da San Jose il miliardario americano ha presentato la nuova funzione di dating. L’obiettivo è intercettare chi vuole “costruire relazioni autentiche e durevoli, non solo di una serata” ha spiegato. Zuckeberg ha ricordato che 200 milioni dei 2 miliardi di utenti sono celibi o nubili.

Facebook e gli affari di cuore

Il founder al momento non ha specificato se il nuovo servizio sarà a pagamento. Ha però anticipato che gli utenti potranno avere un profilo di incontro distinto da quello della loro pagina Facebook. I potenziali partner verranno suggeriti sulla base dei dati presenti nel nuovo profilo dedicato. Match, uno principali siti di incontri a pagamento statunitensi, ha immediatamente subito il contraccolpo crollando in Borsa a Wall Street.

E’ un business molto ampio classificabile come una vera e propria industria del sesso. Il servizio di dating metterà in connessione gli utenti con persone che non sono già “amiche” su Facebook. Tuttavia dovranno avere costruito dei profili appositi che le persone “amiche” non vedranno. Ci sarà anche una chat dedicata. Gli utenti potranno creare un profilo per il dating che sarà visibile solo a chi condivide questa modalità di incontri. Zuckerberg punta a quei 200 milioni di persone già presenti su Facebook che si dichiarano single. Basti pensare che negli Stati Uniti d’America un matrimonio su tre è nato online.

Come funziona il dating di Facebook

“Lo abbiamo progettato con la sicurezza e la privacy in mente: i vostri amici non vedranno il vostro profilo e sarà mostrato solo ad utenti che non sono vostri contatti” ha precisato Zuckerberg. La nuova funzione non sarà disponibile per gli account che indicano di essere sposati o in una relazione. La novità al momento non ha ancora una data di rilascio.

Industria del sesso: un processo in evoluzione

Facebook entra con tutta la sua armata mediatica e tecnologica nel mondo degli incontri. Certamente il gigante del web avrà messo in conto che il mondo degli incontri è vario e complesso. Una parte di questi incontri è fatto anche di escort professioniste che ovviamente chiedono soldi. Le accompagnatrici di lusso sono un mondo dove alla base degli incontri spesso vige il rapporto tra donne e denaro. Il mondo delle escort è molto articolato. In una recente intervista un’escort ha specificato però come ci sono “alcuni limiti” che comunque “possono essere flessibili”. C’è infatti chi vive il mondo degli incontri come una vera e propria professione. “Il mio desiderio di dare il meglio viene fuori quando il mio lavoro viene riconosciuto. C’è poi il desiderio di mettere in discussione il concetto di limite”. Anche Facebook evolve ed esplora nuove frontiere, segnale che anche il tessuto sociale sta cambiando e portando alla luce tendenze e costumi lasciando da parte eventuali pregiudizi.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin