Caravaggio. Uccisi Carlo Novembrini di Gela e Maria Rosa Fortini di Crema

Pesante il bilancio della sparatoria di Caravaggio. Il duplice omicidio è avvenuto in via Treviglio, lungo l’ex statale Padana Superiore, all’interno della sala slot Gold Cherry.

Due persone sono morto all’interno della slot. Sono un uomo e una donna, una coppia italiana di 51 e 40 anni che si trovava nel locale. Si tratta di Carlo Novembrini, originario di Gela e Maria Rosa Fortini, nata a Crema, sua compagna. Entrambi erano residenti a Sergnano, in provincia di Cremona.

Tra le ipotesi della sparatoria c’è anche quella del delitto di natura passionale, ma non è ancora confermata. I due sarebbe stati freddati con quattro colpi di pistola. In fuga l’omicida, un italiano, che con il suo gesto ha seminato il panico.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin