Caravaggio. Uccisi Carlo Novembrini di Gela e Maria Rosa Fortini di Crema

Pesante il bilancio della sparatoria di Caravaggio. Il duplice omicidio è avvenuto in via Treviglio, lungo l’ex statale Padana Superiore, all’interno della sala slot Gold Cherry.

Due persone sono morto all’interno della slot. Sono un uomo e una donna, una coppia italiana di 51 e 40 anni che si trovava nel locale. Si tratta di Carlo Novembrini, originario di Gela e Maria Rosa Fortini, nata a Crema, sua compagna. Entrambi erano residenti a Sergnano, in provincia di Cremona.

Tra le ipotesi della sparatoria c’è anche quella del delitto di natura passionale, ma non è ancora confermata. I due sarebbe stati freddati con quattro colpi di pistola. In fuga l’omicida, un italiano, che con il suo gesto ha seminato il panico.

Lascia un commento