Rombano i motori in Australia: Hamilton sempre in pole

I motori dei bolidi di Formula Uno sono tornati a rombare nella terra dei canguri. Il nuovo campionato è iniziato ma somiglia tanto ad una seconda parte di quello già finito, almeno nel copione. Lewis Hamilton in pole e gli altri ad inseguire.

Nel primo gp della stagione, l’inglese della Mercedes riparte infatti dalla pole position. Subito dietro si piazzano le due Ferrari nell’ordine con Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel.  Il campione del Mondo in carica ha fatto registrare il tempo di 1.21.164. Il secondo pilota di Maranello è distanziato di 0.664 centesimi, il tedesco in rosso di 0.674. A fianco a Seba c’è la Red Bull di Max Verstappen.

La griglia esprime i valori del nuovo campionato mondiale. Mercedes in lotta per titolo piloti e costruttori, Ferrari e Red Bull per il ruolo di comprimarie. Quinto tempo per l’altra Red Bull, con Daniel Ricciardo, che però partirà ottavo a causa di una penalizzazione. Fuori dal Q3 l’altra Mercedes di Valterri Bottas. Ma per lo scudiero di Hamilton c’è stata un’uscita di pista nel giro di lancio a complicare le cose. Mercedes distrutta e partenza in salita per Valterri.

Lascia un commento