Crotone, stadio Ezio Scida teatro della manifestazione Sport e Solidarietà. Torneo di Beneficenza per ristrutturare il campetto della Parrocchia San Domenico

Quando la Solidarietà chiama per andare incontro alla sofferenze di qualcosa o qualcuno, nessuno rimane insensibile. Migliaia di giovani studenti provenienti da quasi tutti gli istituti del crotonese, accompagnati dai docenti e con in mano il biglietto d’ingresso acquistato in precedenza, hanno varcato i cancelli dell’Ezio Scida per assistere all’incontro, a sfondo benefico, tra due squadre miste formate da: calciatori del Crotone, magistrati, forze dell’ordine in genere, avvocati. Anche Giove Pluvio non è rimasto insensibile all’evento e durante la manifestazione ha diradato la minaccia di pioggia facendo apparire qualche raggio di sole. L’evento a scopo benefico per raccogliere fondi da destinare alla ristrutturazione del campetto di calcio della Parrocchia di San Domenico è stato organizzato dalla società Crotone calcio che ha raccolto l’invito del presidente dell’Associazione “È Solidarietà” Maurizio Principe e del presidente onorario giudice Raffaele Lucente.

Tre partite di quindi minuti ognuna che hanno creato enorme entusiasmo nei ragazzi. Molti gol segnati dall’una e dall’altra squadra e tanto spettacolo sul terreno di gioco da parte dei giocatori del Crotone che hanno saputo interpretare con il giusto spirito il senso della manifestazione. “Una bella giornata di festa – ha dichiarato il presidente Vrenna – nel nome della solidarietà e nel vedere tanti ragazzi divertirsi. Ringrazio il presidente onorario Raffaele Lucente e l’associazione è solidarietà che sono stati in grado di coinvolgere tante scuole per un progetto di solidarietà. Si doveva trasmettere un messaggio di solidarietà ed i tantissimi ragazzi presenti lo hanno fatto alla grande”. “Vent’anni di “è solidarietà” dalla sua nascita da una costola dell’AIRC – ha dichiarato il Giudice Lucente – ci gratificano per ciò che abbiamo fino ad ora fatto all’indirizzo del sociale e nei confronti delle sofferenze in generale. In precedenza abbiamo fornito i reparti dell’Asp di Crotone con vari strumenti. Quello di oggi – ha detto il Giudice – un altro evento eccezionale che consentirà la ristrutturare del campetto di calcio affinché i ragazzi abbiano la possibilità di ritrovarsi in un luogo diverso dalla strada, Ringrazio il Crotone calcio che ha reso possibile la realizzazione della manifestazione presso l’Ezio Scida”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin