Rosarno. Catturato il latitante Antonino Pesce

Nuovo latitante catturato nella piana di Gioia Tauro. A finire nella rete della Polizia è stato Antonino Pesce. Il latitante di 26 anni è membro dell’omonimo clan della ‘ndrangheta.

Il ventenne è stato arrestato a Rosarno. Pesce era ricercato da un anno per associazione mafiosa. E’ stato bloccato dagli uomini della squadra mobile e del Servizio centrale operativo (Sco) in un appartamento.

Il ventenne era riuscito a sottrarsi alla cattura durante un’operazione di Polizia. Nell’inchiesta erano stati portati in carcere diversi esponenti del clan Pesce tranne Antonino che era sfuggito.

Lascia un commento