Pignataro Maggiore. Saverio Ronzo trovato morto insieme alla madre

88

Dramma familiare a Pignataro Maggiore in provincia di Caserta dove sono stati trovati morti una donna di 92 anni e il figlio di 56 anni. I vicini di casa erano allarmati per non aver visto la pensionata. Così hanno chiamato i Carabinieri, che hanno fatto la triste scoperta a tre giorni dal decesso dei due.

Il cinquantenne è morto per overdose. La madre sarebbe stata stroncata da un infarto o caduta nel tentativo di soccorrere il figlio in agonia. I Pompieri hanno dovuto sfondare la porta dell’abitazione chiusa dall’interno. Il corpo di Saverio Ronzo era a terra con accanto laccio emostatico e una siringa. La donna era a terra vicino al figlio.

Ronzo si sarebbe iniettato una dose di eroina, ma subito dopo si è sentito male e ha chiesto aiuto alla madre che, a causa anche dell’età, faceva fatica a muoversi. Forse nel tentativo disperato di soccorrere il figlio, la novantenne è accorsa ma è caduta, accusando un malore che l’ha uccisa dopo alcune ore. L’uomo era un ex operaio. Da tempo era precipitato nel mondo della droga.