Dal mercato alla rete!

207

Oggi come oggi tutto ciò che puoi trovare fisicamente nei negozi puoi trovarlo anche online, i tessuti e l’abbigliamento fanno ormai parte di questa rete da diverso tempo.

I tempi cambiano, una volta tutte le operazioni di fabbricazione del tessuto (dalla filatura all’orditura alla tessitura) venivano svolte in ambito domestico grazie al passaggio, spesso per via ereditaria, di telai e attrezzi del mestiere, poi si è passati neanche troppo lentamente alla formazione di aziende artigianali tessili, botteghe di artigiani dotati di competenze differenti e di attrezzatura, strumenti e macchinari più o meno complessi e costosi che solitamente venivano acquistati da ricche famiglie di imprenditori o dall’Arte della lana che aveva il controllo sull’intero processo manifatturiero; fino ad arrivare ai giorni nostri per i quali la produzione dei tessuti avviene secondo processi industriali per poter creare il maggior numero possibile nel minor tempo possibile, spesso senza tenere conto della qualità dei prodotti.

Per quanto riguarda la commercializzazione di tali tessuti, una volta si aveva a che fare con fiere e mercati, le persone sceglievano il tessuto o il filato che preferivano su questi grandi banchi colorati e li compravano per creare i loro capi. Allo stesso modo facevano gli artigiani delle botteghe, sceglievano i tessuti o i filati migliori provenienti dai relativi paesi d’origine, come le città fiamminghe dell’Europa nord-occidentale per i famosi panni di Ypres diffusi fino al mercato russo, l’inghilterra per la loro pregiata lana o l’oriente per cotone e seta, i migliori per creare tessuti e capi d’abbigliamento di qualità.

E’ così che cominciano a diffondersi i negozi nei quali poter trovare tali prodotti mantenendo il contatto con la stoffa, il tessuto, avendo la possibilità di toccare con mano e testare la qualità dei prodotti.

Oggi sono arrivati i negozi online come Supercut, nato con la voglia di rivisitare il mercato della tradizionale merceria italiana con l’intenzione di svecchiarlo, renderlo trendy e irresistibile permettendo ai suoi clienti di scegliere tessuti, accessori per il cucito di qualità, stoffe, cartamodelli e molto altro rimanendo comodamente nelle proprie case, senza dover necessariamente recarsi al negozio, con la possibilità che i loro orari di apertura combacino guarda caso esattamente con gli impegni della clientela.

E’ sempre interessante notare quanto il mondo sia cambiato e stia ancora cambiando nel tempo; le innovazioni tecnologiche non finiranno mai di stupirci, ma non dimentichiamoci di tenere stretta la realtà.