Viaggiare sicuri con l’assicurazione viaggio Usa

Un viaggio negli Stati Uniti è uno di quelli da fare almeno una volta nella vita. Indimenticabili e imponenti, forti e colorati, rappresentano un luogo da favola che merita di essere scoperto angolo per angolo.

Prima di prenotare la partenza per gli USA però è opportuno conoscere qualche dettaglio sul funzionamento del paese, decisamente molto lontano dal nostro e non si tratta di una questione di chilometri. L’assicurazione viaggio per gli Usa è necessaria per un motivo ben preciso: qualsiasi tipo di trattamento sanitario negli Stati Uniti è a pagamento e spesso si tratta di spese abbastanza cospicue. Stipulando un’adeguata copertura assicurativa saremo al sicuro, se non altro per eventuali inconvenienti legati a motivi di salute come gli infortuni che in vacanza non sono così strani. Se poi si pensa che un “semplice” intervento del dentista può arrivare a costare anche 1500 euro, viene naturale decidere per un’assicurazione che ci protegga nel caso la fortuna non fosse dalla nostra parte.

Assicurazione viaggio Usa: cosa copre

Un’assicurazione sanitaria copre molti imprevisti e offre numerosi vantaggi, nel dettaglio si tratta dell’assistenza sanitaria 24 ore su 24, del pagamento diretto delle spese mediche, ospedaliere ed eventualmente, chirurgiche, del rientro sanitario in Italia e del pagamento delle spese mediche.

Per partire senza pensieri e senza ansie godendoci appieno la vacanza si può anche scegliere di aggiungere altre coperture oltre a quelle sanitarie che possono comprendere il rimborso delle spese per il furto del bagaglio, caso che purtroppo non è poi così scontato, il rimborso delle spese per il prolungamento del viaggio, il rimborso per il ritardo aereo e la protezione garantita per pc, smartphone e tablet. Una copertura totale, tutto dipende dalla categoria di turista a cui apparteniamo. Se amiamo essere completamente sicuri senza probabili rischi da correre stipuleremo tutte le voci, se siamo turisti che si affidano al destino lasceremo andare il resto e stipuleremo soltanto l’assicurazione sanitaria, assolutamente indispensabile.

Prima di decidere di acquistare il pacchetto assicurativo viaggio per gli USA è opportuno consultare il fascicolo informativo relativo alle garanzie, alle franchigie oltre che alle avvertenze e alle esclusioni. Non tutte le assicurazioni sono uguali, questo è noto, così come non tutti uguali sono i servizi che ogni compagnia propone.

Da sapere prima di stipulare un’assicurazione viaggio Usa

Indipendentemente dalla destinazione che abbiamo scelto per la nostra vacanza, è importante sapere quanto un’assicurazione sia necessaria per viaggiare più sereni e per non rischiare spese inutili aggiuntive. Gli attentati terroristici avvenuti negli ultimi anni hanno fatto crescere le richieste di assicurazioni, anche in quei turisti che non avrebbero mai pensato di farlo. Questo perché contro l’imprevisto bisogna sentirsi meno indifesi.

I motivi per cui è necessario stipulare una polizza assicurativa sono numerosi, tra i principali si ricordano la possibilità di non dover affrontare ulteriori spese nel caso di annullamento del viaggio, nel caso di un’emergenza sanitaria nel paese in cui ci troviamo e nel caso di furto o danneggiamento del bagaglio. Altro dettaglio importante è la disponibilità a qualsiasi ora dell’interprete (almeno telefonicamente) nel caso sorgessero problemi legati alla lingua.

Lascia un commento