Il M5S perde pezzi: addio di David Borrelli fedelissimo di Grillo e Casaleggio

Una tormenta politica senza fine si abbatte sui grillini a pochi giorni dal voto. Prima il caso rimborsi ora una mini scissione. Il caso mancati rimborsi è stato sollevato da Le Iene. L’addio di David Borrelli, invece, certifica che il nuovo corso ha portato non poche fratture.

A lasciare è un fedelissimo di Grillo e Casaleggio. “Ho preso una decisione difficile che merita qualche spiegazione – scrive l’eurodeputato David Borrelli su Facebook – perché sto leggendo troppe fantasiose ricostruzioni: non ho problemi di salute e non ne ho mai accennato. Ora è arrivato per me il momento di cambiare percorso”.

L’eurodeputato augura “al MoVimento 5 Stelle una strada costellata di ambiziosi traguardi e grandi successi”. “Per tredici anni – ricorda il politico – il Movimento è sempre stato la mia casa, l’ho visto nascere ed ho avuto il privilegio di assistere molto da vicino a tutte le tappe di questa avventura. Ora è arrivato per me il momento di cambiare percorso. Nella vita mi sono sempre occupato con grande intensità di imprenditori e risparmiatori. Per questo ho deciso di aderire ad un nuovo progetto: un movimento, che nascerà a breve, e che si occuperà proprio di imprenditori e risparmiatori. Lo devo a loro, lo devo alla mia vita”.

L’eurodeputato è stato fondatore della piattaforma Rousseau e anche primo consigliere comunale per una lista civica pentastellata eletto nel 2008 a Treviso. La conta vera si farà nelle urne. Solo così Di Maio saprà quanti sono fedeli a lui e al nuovo corso e quanti, invece, prenderanno altre strade.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin