Milano. Tortona Fashion district si espande

White espande ulteriormente l’hub di Tortona 31, che oggi triplica i suoi spazi, confermando il Tortona Fashion district come uno dei più dinamici e vitali durante la fashion week di Milano. Con quattro giorni di esposizione durante la moda donna, White attesta il suo ruolo di leadership nel womenswear internazionale e si conferma punto di riferimento per il sistema moda italiano. Un’esposizione che si dimostra piattaforma ideale ‘marketing oriented’ sia per i marchi consolidati, sia per i brand di tendenza.

Con quattro location e una superficie allestita di 21.700 mq (8,5% in più rispetto a febbraio 2017), White punta su un mix di brand sempre più orientato ai buyer con marchi consolidati, realtà internazionali e marchi di tendenza. Il salone – patrocinato dal Comune di Milano, dal 23 al 26 febbraio – presenta 546 marchi (+6,85% rispetto a febbraio 2017), di cui 163 esteri (+12,4% a parità di edizione e 210 new entry, con un incremento dell’11,10%). Si amplia la location di Tortona 31 Opificio, con due nuove aree espositive che si aggiungono a Tortona 31/Archiproducts, creata a settembre 2017.

Asset di rilievo per White è la partnership sviluppata assieme a Confartigianato Imprese e ICE – Agenzia, nel segno dell’internazionalizzazione e promozione delle aziende italiane, con progetti come ‘It’s Time to South’ e ‘Style Routes to Shanghai’, che riporterà a ottobre e per la seconda volta, durante la fashion week di Shanghai, una selezione di aziende che vogliono sviluppare opportunità nel mercato cinese.

Con l’espansione delle 4 location (Tortona 27, 31, 35, 54), White Milano mostra una vivacità e una capacità di crescita, in questo particolare momento storico, che dimostra la forza del salone e del suo format, attrattivo per i marchi storici. Superstudio Più, Tortona 27 costituiscono il nucleo fondante di White e, da sempre, catalizzano l’attenzione sul Tortona Fashion District, con il suo mix che spazia dalle realtà consolidate ai marchi internazionali e alle label di ricerca. On stage a febbraio due macro temi di riferimento, che mettono in luce l’eclettismo dei nomi in esposizione. Focus sullo scouting di White, con la Red Area, ambito dove s’incontrano i marchi presenti per la prima volta al salone. Una sezione per tutti i buyer a caccia di novità. In Tortona 35 brilla White Bijoux, che ospita una selezione di 19 brand e designer indipendenti, internazionali, del gioiello, scelti dalla collaborazione tra il trade show e Birik Butik, mentre White Beauty è l’area del salone dedicata a una selezione di brand italiani e internazionali specializzati in fragranze artistiche, body care, make-up e lifestyle, che presentano in anteprima nazionale le proprie proposte.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento