Villacidro. Nuova intimidazione al sindaco Marta Cabriolu

Ancora un atto intimidatorio contro il sindaco di Villacidro nel Sud Sardegna. Non è, infatti, la prima volta che Marta Cabriolu viene attenzionata.

Ignoti hanno approfittato del favore delle tenebre per dare alle fiamme un bidone per la raccolta della carta. Lo hanno poi poggiato alla sua auto, parcheggiata a pochi metri dalla sua casa.

“E’ stata una passante a dare l’allarme, le fiamme hanno danneggiato la parte anteriore e il vano motore”, ha riferito la Cabriolu. Il sindaco era stato coinvolto in un episodio simile a maggio 2017. Tantissimi gli attestati di solidarietà nei confronti del politico sardo. Dal canto suo il primo cittadino va avanti senza lasciarsi intimorire.

Lascia un commento