Bomba inesplosa. Aeroporto di London City chiuso

Chiuso l’aeroporto di London City temporaneamente. Il provvedimento è stato preso dopo la scoperta di una bomba inesplosa risalente alla Seconda Guerra Mondiale.

“Abbiamo isolato la zona per 214 metri in via precauzionale”, ha spiegato in una nota  lo scalo della capitale inglese. L’ordigno è stato scoperto nel corso di alcuni lavori di manutenzione.

La bomba era nei pressi dell’unica pista di atterraggio. Lo scalo viene, infatti, usato solo per voli di breve distanza. I disagi sono pertanto ridotti. La situazione tornerà alla normalità in tarda mattinata.

Lascia un commento