Festival. Da sospesi a vincitori: il trionfo di Ermal Meta e Fabrizio Moro

Si chiude il Festival di Sanremo con il successo di Ermal Meta e Fabrizio Moro. Il duo canoro è stato al centro delle polemiche per la canzone “Non mi avete fatto niente”, che è stata anche sospesa. Sono loro però i vincitori del 68simo Festival.

Al secondo posto Lo Stato Sociale, che partiva tra i favoriti. Terzo gradino del podio per Annalisa. “Voglio dedicare questa vittoria a mio figlio Libero che è a casa”, afferma Moro, mentre Meta lo dedica alla sua casa discografica, la Mescal, “perché ha creduto in me quando nessun altro lo faceva”.

Festival Lo Stato Sociale primo piano Festival Lo Stato Sociale Festival Annalisa

Il resto della classifica vede al quarto posto Ron, poi Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico, Max Gazzè, Luca Barbarossa, Diodato e Roy Paci, The Kolors, Giovanni Caccamo, Le Vibrazioni, Enzo Avitabile e Peppe Servillo, Renzo Rubino, Noemi, Red Canzian, Decibel, Nina Zilli, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Mario Biondi, ultimi Elio e le storie tese.

Festival Meta Moro vincitori Festival Meta Moro il trionfo Festival Meta Moro

A Ron il Premio della Critica

Con il brano inedito di Lucio Dalla, “Almeno Pensami”, Ron si aggiudica il Premio della Critica, intitolato a “Mia Martini”, per la Sezione Campioni del 68° Festival di Sanremo. “Credo che Lucio Dalla abbia messo d’accordo tutti con questa canzone e sia riuscito veramente, come ha fatto tante volte, a entrare nel cuore della gente – dichiara Ron – Io mi sono messo al servizio di questa canzone perché era impensabile che una canzone così bella potesse essere dimenticata, visto che era inedita. Ringrazio tutta la critica per questo grande riconoscimento. Davvero Grazie!”.

Festival Ron Festival Premi

Uscirà venerdì 2 marzo “Lucio!”, un omaggio musicale da parte di Ron per celebrare la ricorrenza del 75esimo compleanno di Lucio Dalla e far rivivere la poetica e l’anima musicale del cantautore bolognese, attraverso l’interpretazione del suo storico collega e amico. “Lucio!” è un progetto discografico in uscita per Sony Music composto da 12 canzoni, tra cui l’inedito sanremese “Almeno Pensami”. Nell’album si troveranno alcuni dei più grandi successi di Dalla e di Ron, che per l’occasione li ha riarrangiati e reinterpretati con il suo stile. Il disco è dedicato a Michele Mondella, grande personaggio del mondo musicale e storico amico e collaboratore di Lucio e Ron.

Questa la tracklist di “Lucio!”: “Almeno pensami”, “4/3/1943”, “Tu non mi basti mai”, “Piazza grande” (in duetto con Lucio Dalla), “Henna”, “Attenti al lupo”, “Quale allegria”, “Chissà se lo sai” (in duetto con Lucio Dalla), “Futura”, “Canzone”, “Cara” e “Come è profondo il mare”. L’album “Lucio!” è già disponibile in pre-order e inoltre in edizione limitata per Amazon è disponibile anche il pre-order del 45 giri “Almeno Pensami”/“Chissà se lo sai”, autografato da Ron. Mentre è già disponibile in digitale il brano “Almeno Pensami”.

Il brano “Almeno Pensami” gli è stato assegnato personalmente dal Direttore Artistico Claudio Baglioni attraverso Marcello Balestra e gli eredi di Lucio che lo hanno custodito in questi anni e ne hanno autorizzato la pubblicazione al Festival. “Almeno Pensami” è una canzone che risale a inizio 2011 e che Lucio non ha fatto in tempo a pubblicare nell’album di inediti a cui stava lavorando.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin