Sant’Alessio. Terremoto di magnitudo 3.7: trema lo Stretto di Messina

La terra ha tremato nel Reggino. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7, preceduta da un boato, è stata registrata nella notte nell’area metropolitana di Reggio Calabria. Grande spavento nell’area dello Stretto di Messina.

L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), ha individuato l’epicentro del sisma 2 km a nord di Sant’Alessio, in Aspromonte, e 14 km a nord est di Reggio Calabria.

L’ipocentro è stato individuato a 19 km di profondità. La scossa è avvenuta alle 3.16. Al momento non si registrano danni a persone o cose. L’evento è stato nettamente avvertito dalla popolazione di Barcellona Pozzo di Gotto, Gualtieri Sicaminò, Itala, Messina, Venetico, Villafranca Tirrena, Anoia, Antonimina, Bagnara Calabra, Campo Calabro, Cittanova, Delianuova, Galatro, Gioia Tauro, Montebello Ionico, Palmi, Reggio di Calabria, San Giorgio Morgeto, Santo Stefano in Aspromonte, Scilla, Seminara, Taurianova, Villa San Giovanni, Filandari, Parghelia, San Costantino Calabro, Stefanaconi, Vibo Valentia.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin