Festival. Ermal Meta e Fabrizio Moro rimangono in gara

Caso chiuso. La Rai ha deciso di lasciare in gara Ermal Meta e Fabrizio Moro. “A seguito delle valutazioni effettuate” viale Mazzini “ritiene che non si debba escludere dalla gara la canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro, in quanto conforme al requisito di novità previsto dal regolamento”. Dopo la scoperta della somiglianza tra “Non mi avete fatto niente” e una canzone presentata a Sanremo Giovani 2016, il duo era stato sospeso dalla seconda serata del Festival di Sanremo.

Il brano di Meta e Moro “Non mi avete fatto niente” “contiene stralci del brano “Silenzio” (presentato a Sanremo Giovani nel 2016) in misura inferiore a un terzo delle durata, quindi la circostanza che il brano sia stato già fruito non inficia la novità della canzone in gara”. Dagli approfondimenti è risultato che “i due brani hanno stesure, durata, testi e melodie diverse. La somma degli stralci non supera un minuto e 3 secondi su una durata complessiva di 3 minuti e 24 secondi, dunque inferiore a un terzo”. La conclusione è che “le due canzoni, pur presentando analogie, non sono la stessa canzone. ‘Non mi avete fatto niente’ è dunque nuova e resta in gara”.

“La nostra posizione non è generata dal web né da altro, ma dal rispetto del regolamento: le canzoni sono state ammesse sulla base di quelle regole lì”. Lo ha chiarito il direttore di Rai1, Angelo Teodoli, in conferenza stampa all’Ariston rispondendo a chi gli chiedeva se fossero stati influenzati dalla rivolta social sul caso Meta-Moro.

“E’ un peccato aver lasciato indietro altri brani, anche in questi giorni sto sentendo alcuni artisti che conosco e che non abbiamo portato in gara. Ma avranno l’occasione di rifarsi, anche magari con regolamenti più precisi e migliori, evitando zone d’ombra. Io continuo a mantenere il mio atteggiamento diritto e diretto in questa questione. Quello che ho potuto mettere in atto l’ho fatto. Ho avuto rassicurazioni che non ci sono problemi. Ora mi rimetto alle decisioni”. E’ quanto ha dichiarato il direttore artistico del Festival di Sanremo, Claudio Baglioni.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin