Napoli vincente ma alle prese con l’infortunio alla caviglia di Mertens

Il Napoli si riprende la testa della Serie A. Gli uomini di Sarri hanno battuto il Benevento 2-0 al “Vigorito”. Gli azzurri però devono fare i conti anche con l’infortunio alla caviglia di Mertens. Campani di nuovo in testa con un punto di vantaggio sulla Juve dietro a 59 punti.

Gara dominata dal Napoli. Una giocata di classe di Mertens ha consentito il vantaggio ospite al 20′ pt. Il belga controlla in area, si sposta il pallone e supera Puggioni con un pallonetto.

Il raddoppio arriva al 2′ del secondo tempo grazie a un disimpegno sbagliato di Venuti. Palla a Callejon che crossa per lo smarcato Hamsik che a porta sguarnita segna. All’11’ i padroni avrebbero la possibilità di un penalty per fallo di Koulibaly ma il Var interviene, annullandolo per un fuorigioco precedente. Poi l’infortunio alla caviglia a Mertens che esce dolorante, anche se sulle proprie gambe.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin