Pierangela Tadini andava al lavoro all’ospedale San Giuseppe di Milano

Pierangela Tadini

Morire mentre si va a lavorare. E’ successo a Pioltello. Una delle vittime dell’incidente ferroviario di Pioltello andava al lavoro in ospedale al San Giuseppe di Milano, in amministrazione. La figlia Lucrezia di 18 anni andava a scuola, l’ultimo anno dopo aver frequentato quelli precedenti a Caravaggio.

Pierangela Tadini (50 anni), separata dal marito, viveva per la figlia. Lucrezia andava a cavallo e la madre la accompagnava nelle sue gare.

La donna viveva a Misano dal 2010. Qui tutti sono increduli, in lacrime. Un disastro ferroviario ha portato la donna via per sempre, viva invece la figlia rimasta ferita.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin