Pierangela Tadini andava al lavoro all’ospedale San Giuseppe di Milano

Pierangela Tadini

Morire mentre si va a lavorare. E’ successo a Pioltello. Una delle vittime dell’incidente ferroviario di Pioltello andava al lavoro in ospedale al San Giuseppe di Milano, in amministrazione. La figlia Lucrezia di 18 anni andava a scuola, l’ultimo anno dopo aver frequentato quelli precedenti a Caravaggio.

Pierangela Tadini (50 anni), separata dal marito, viveva per la figlia. Lucrezia andava a cavallo e la madre la accompagnava nelle sue gare.

La donna viveva a Misano dal 2010. Qui tutti sono increduli, in lacrime. Un disastro ferroviario ha portato la donna via per sempre, viva invece la figlia rimasta ferita.

Lascia un commento