Campagna si chiede perché Natasha si è impiccata in casa

Campagna è sotto choc per il gesto estremo di Natasha Babbino. La tredicenne ha atteso che la madre uscisse di casa. Una volta rimasta da sola si è impiccata alla ringhiera della scala.

Sono tanti i perchè intorno al drammatico suicidio del ragazzina. La responsabilità di terze persone verrebbe esclusa dai militari. Qualcosa in più potrà arrivare dal cellulare di Natasha e dai racconti di insegnanti, familiari e amici.

Natasha Babbino non c’è più. Il suoi banco è vuoto nella scuola Palatucci al Quadrivio di Campagna. Il dolore è entrato nell’animo di tutti gli abitanti di questo laborioso centro della provincia di Salerno.

soccorsi

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin