Ramacca choc. Lucia e Filippa Mogavero uccise in casa

Ramacca è sotto choc. Lucia e Filippa Mogavero, sorelle di 70 e 79 anni, sono state uccise in casa. Si tratta di un barbaro duplice omicidio. Le due anziane sarebbero state malmenate e accoltellate nel corso di un tentativo di rapina. I rilievi di legge sono stati eseguiti dai Carabinieri su delega della procura di Caltagirone.

L’abitazione delle pensionate è stata trovata a soqquadro. Si ipotizza la rapina a meno che il disordine sia stato simulato per depistare le indagini. Le due donne erano nubili e casalinghe.

Le sorelle Mogavero abitavano nei pressi della villa comunale insieme ad una terza sorella, un’insegnante che al momento del duplice delitto era a scuola. E’ stata lei, tornando a casa, a scoprire la strage. “E’ l’ennesimo massacro che si registra nel Calatino, sono già sette gli omicidi registrati” denuncia il procuratore di Caltagirone, Giuseppe Verzera. “La scena del delitto è raccapricciante. Donne picchiate e colpite con arma da taglio”. AGGIORNAMENTO: Leggi qui Arrestato il trentenne di Ramacca che ha ucciso Maria Lucia e Filippa Mogavero.

accoltellamento

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin