Tolmezzo. Agente si uccide nel carcere di massima sicurezza

Gesto estremo nel carcere di massima sicurezza a Tolmezzo in provincia di Udine. Una guardia penitenziaria si è sparata in testa con la sua pistola. L’agente, residente in Fvg, era nella casa circondariale ma si trovava fuori servizio.

Il poliziotto è stato soccorso dai colleghi e dai sanitari giunti con un’ambulanza da Palmanova. Il personale medico ha solo potuto constatare l’avvenuto decesso. L’agente è morto sul colpo.

Il magistrato di turno della Procura di Udine ha disposto che il corpo fosse rimosso e affidato ai parenti. Grande dolore tra i parenti, gli amici e i parenti.

soccorsi

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin