Lunedì la convalida dell’arresto di Antonella Barbieri, Andrea Benatti in Procura

Ha accettato le cure mediche Antonella Barbieri, la carpigiana che ha ammazzato i due figli e ha provato ad uccidersi accoltellandosi all’addome. In questo modo lunedì mattina potrebbe affrontare lunedì davanti al giudice l’udienza per la convalida dell’arresto.

Le Procure di Reggio Emilia e di Mantova mirano a chiarire i motivi che avrebbero scatenato il gesto della donna che abitava a Suzzara con il marito e i figlioletti. La donna ha soffocato Kim e accvoltellato Lorenzo Zeus. La bimba è stata uccisa con un cuscino, il maggiore con un coltello da cucina conficcato nel cuore. Si punta anche a stabire se la donna, affetta da problemi psicologici, sia stata assistita in modo adeguato, se il raptus poteva essere evitato.

Andrea Benatti è stato convocato in Procura a Mantova per essere ascoltato come persona informata di fatti. Del colloquio, su disposizione della magistratura, non trapela nulla di ufficiale. Sua moglie non può incontrare nessuno, anche se nell’atrio della terapia semintensiva ci sono i parenti in attesa che migliori.

Antonella Barbieri

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin